Assistenza Tecnica Computer 02.35983994

info@computerdoc.it

WhatsApp condividerà i dati dei propri utenti con Facebook

27 Agosto 2016
 Agosto 27, 2016

Un annuncio apparso sul blog ufficiale di WhatsApp sembra aver infastidito, se non addirittura sconvolto i suoi utenti. La celebre app di messaggistica istantanea, di proprietà di Facebook, ha infatti dichiarato di aver aggiornato i termini che regolano la privacy dei suoi utenti.

Ecco che i dati, compreso il numero di telefono, di chi usa WhatsApp verrano condivisi con Facebook che ha acquistato il servizio nel 2014. I numeri di telefono saranno collegati con i sistemi del social network senza però essere forniti alla società di Menlo Park.

Nulla di ciò che gli utenti condividono su WhatsApp, compresi i messaggi, le foto, e le informazioni dell’account, sarà pubblicato su Facebook o su altre applicazioni del nostro gruppo di applicazioni per essere visto da altri, e nulla di ciò che viene pubblicato su queste applicazioni sarà condiviso su WhatsApp per essere visto da altri, garantisce l’azienda fondata da Mark Zuckerberg.

Come impedire a WhatsApp di fornire il vostro numero a Facebook

Ma cosa succederebbe se, però, l’utente non fosse d’accordo con questa iniziativa? Per ora, è possibile dare il consenso all’applicazione per l’utilizzo dei dati personali. L’applicazione in questi giorni sta chiedendo agli utenti di accettare delle modifiche nei termini e nelle condizioni. Nella parte inferiore del testo è presente una piccola nota, Leggi di più sulla privacy policy, nella quale sarà possibile disattivare il servizio.

Se aveste accettato la privacy policy senza leggerla (nessun problema, lo fanno tutti!) avrete comunque 30 giorni di tempo per reimpostarla. Ovviamente, questa iniziativa di WhatsApp sarà possibile solo per quegli utenti in possesso di un profilo Facebook.