Assistenza Tecnica Computer 02.35983994

info@computerdoc.it

Samsung presenta i nuovi SSD 960 Evo e 960 Pro

21 Settembre 2016
 Settembre 21, 2016
SAMSUNG SSD 960

Samsung ha dato il via alla quinta edizione 2016 del suo SSD Global Summit. Ovviamente questo è lo scenario ideale per presentare i prodotti di nuova generazione che ci accompagneranno per tutto il 2017, ovvero i nuovi SSD della linea 960 Evo e Pro.

Entrambi sono basati sull’interfaccia PCIe 3.0 e rispondono alle specifiche NVMe, il tutto nell’ormai tradizionale formato M.2. Nessuna novità sino ad ora, dal momento che le principali innovazioni risiedono nelle performance e nei nuovi tagli di memorie di 960 Evo e 960 Pro.

Partendo proprio da 960 Pro, la proposta top di gamma, Samsung ha finalmente messo in campo una soluzione in grado di offrire sino a 2TB di spazio d’archiviazione, la prima in formato M.2, affiancata da un modello da 1TB e uno da 512GB. L’incremento dello spazio disponibile è stato reso possibile grazie all’utilizzo dei nuovi moduli V-NAND da 512GB, ognuno caratterizzato da 16 strati da 32GB. L’utilizzo del nuovo controller Polaris, affiancato dalla tecnologia Package on Package (PoP), ha permesso di integrare il controller, ora a 5 core, 1 dedicato alla gestione delle comunicazioni con l’host e gli altri 4 dedicati alle operazioni della memoria flash, e il modulo DRAM (probabilmente LPDDR4 anche se non confermato) nello stesso spazio fisico sfruttando l’integrazione verticale dei componenti. In questo modo è stato possibile risparmiare lo spazio necessario all’integrazione dei 4 chip da 512GB.

Importanti novità anche per quanto riguarda l’upgrade delle velocità di lettura e scrittura sequenziali, che passano ora a 3.500 MB/s e 2.100 MB/s rispettivamente, mentre si arriva a 440.000 IOPS in lettura e sino a ben 360.000 IOPS in scrittura. Si tratta di risultati che superano notevolmente quelli ottenuti dalla precedente generazione, i quali ammontavano a 2500/1500 MB/s per quanto riguarda lettura e scrittura sequenziali, mentre l’incremento è ancora più marcato se si guardano gli IOPS che ammontavano a 300.000 in lettura e 100.000 in scrittura. Samsung ha prestato attenzione anche al problema relativo al thermal throttling, riducendo i consumi del 45% e introducendo la nuova tecnologia Samsung Dynamic Thermal Guard Security e un nuovo dissipatore in rame integrato direttamente nel package.

Passando a 960 Evo, in questo caso troviamo tutte le precedenti novità introdotte su Pro, anche se i tagli di memoria passano a 1TB, 512GB e 256GB. Le velocità restano sempre molto interessanti, dal momento che parliamo di 3.200 MB/s in lettura sequenziale e 1.900 MB/s in scrittura sequenziale, mentre gli IOPS passano a 380.000 in lettura e sempre 360.000 in scrittura. Anche in questo caso troviamo dei miglioramenti significativi rispetto a 850 Evo dello scorso anno, il quale offriva 97.000 IOPS in lettura e 88.000 in lettura. L’upgrade delle prestazioni rende 960 Evo una soluzione decisamente interessante anche per l’utilizzo su server e data center. L’incremento di velocità è stato reso possibile anche grazie alla nuova tecnologia Intelligent TurboWrite, una versione migliorata dell’attuale TurboWrite che sfrutta la nuova dimensione del buffer di memoria disponibile per le operazioni alle massime prestazioni. Rispetto a 850 EVo, che offriva 3/6/12GB di spazio nei tagli da 256/512/1024GB, il nuovo 960 Evo offre 13/22/42GB di memoria buffer sui rispettivi tagli di memoria.
960 Evo

I nuovi 960 Pro e 960 Evo verranno commercializzati a partire da ottobre assieme alla nuova versione di Samsung Magician, la suite dedicata alla gestione degli SSD Samsung. L’aggiornamento sarà compatibile esclusivamente con i nuovi SSD e offrirà un’interfaccia rinnovata, nuove funzioni legate alla verifica della corretta compatibilità degli SSD con il sistema operativo utilizzato e una serie di implementazioni relative alla sicurezza, tra cui il nuovo File Vault che consente di creare una zona totalmente inaccessibile e invisibile al sistema operativo. Ovviamente il tutto sfruttando la tecnologia di cifratura AES a 256bit supportata da 960 Evo e Pro.

I prezzi di 960 Evo partono da 129$ per il modello da 250GB, 249$ per quello da 500GB e 479$ per la variante da 1TB. Si passa poi a 960 Pro, il quale sarà disponibile al prezzo di 329$ nella versione da 512GB, 629$ per quella da 1TB e 1299$ in versione da 2TB. Tutti gli SSD 960 Evo hanno una garanzia di 3 anni o di 100TB, 200TB, 400TB di utilizzo (in base al taglio di memoria), mentre 960 Pro viene offerto con 5 anni di garanzia o 400/800/1200TB di utilizzo.