Assistenza Tecnica Computer 02.35983994

info@computerdoc.it

Amazon Locker porta in Italia i punti di ritiro self-service

12 Settembre 2016
 Settembre 12, 2016
Amazon Locker Saronno

Amazon ha deciso di portare anche nel nostro Paese i propri Locker, armadi letteralmente, i punti di ritiro self-service che rendono gli acquisti ancora più semplici e comodi. Ora infatti sarà possibile ritirare gli ordini in prima persona, magari mentre si stanno facendo altre commissioni, visto che apriranno presso i supermercati delle catene U2 e Unes e le stazioni di servizio

Per il momento gli Amazon Locker faranno la propria comparsa in 43 città del nord Italia distribuite tra Lombardia, Piemonte e Veneto, tra cui Torino, Milano, Alessandria, Asti, Novara. I punti, che come detto consentiranno ai clienti Amazon di ritirare la propria merce in completa autonomia, saranno accessibili dalle 8 alle 20, sette giorni su sette.

Il punto di ritiro Amazon Locker andrà selezionato durante la procedura di acquisto, dopo aver scelto un prodotto da acquistare e confermato il contenuto del carrello. Una volta consegnato l’ordine presso l’Amazon Locker selezionato, il cliente riceverà una mail di notifica con un codice univoco da utilizzare per il ritiro e l’indirizzo inclusi gli orari di apertura del sito in cui è installato il Locker. Amazon manterrà il pacco nel Locker per tre giorni lavorativi, se il ritiro non dovesse avvenire entro questo arco di tempo, il pacco ritornerà ad Amazon e verrà automaticamente effettuato il rimborso totale dell’acquisto al cliente.

Siamo entusiasti della partnership siglata con Unes U2 Supermercato e Repsol ha dichiarato Philip Hemard, Vice Presidente Amazon Logistics per l’Europa. Gli Amazon Locker rappresentano la modalità di consegna perfetta per molti clienti che vogliono ritirare i prodotti acquistati nel momento e nel luogo che risulta più comodo per loro.

I Locker sono stati installati presso i Supermercati U2 e Unes a Milano, Arosio, Biassono, Bonate, Buccinasco, Busto Arsizio, Busto Garolfo, Cassina de’ Pecchi, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cuggiono, Desenzano, Desio, Gaggiano, Garbagnate Milanese, Landriano, Magenta, Meda, Pioltello, Rho, San Paolo D’Argon, Saronno, Seregno, Soresina, Sovico, Suzzara e Treviglio per quanto riguarda la Lombardia. Torino, Alessandria, Arquata Scrivia, Asti, Caluso, Caselle Torinese, Dorzano, Gattinara, Masserano, Moncalvo, Nichelino, Novara, Quarona e Valenza Po in Piemonte e presso Repsol a Vicenza e San Pietro in Cariano, nel Veneto.