Assistenza Tecnica Computer 02.35983994

info@computerdoc.it

7 Giugno 2016

Commenti

0
 Giugno 7, 2016
 0

L’Acer Switch V 10 è stato per l’intero Computex 2016 di Taipei sotto teca: nessuno poteva toccarlo, neppure sfiorarlo, al massimo studiarlo a distanza anche in pose plastiche vista la collocazione nello stand. E’ per questo che quando abbiamo avuto l’opportunità di sollevare il plexiglass e maneggiarlo (con cura) non abbiamo resistito; abbiamo posizionato cavalletto e fotocamera, premuto REC e registrato la video prova che vedete qui sotto. E’ interessante perché è una delle poche (probabilmente l’unica) che mostra il dispositivo (ndr. è solo un prototipo, probabilmente non funzionante visto che è stato sempre spento) “senza filtri”, con i suoi pregi e difetti, nelle nostre mani.

Combinando le caratteristiche classiche di un notebook a quelle di un tablet, fornisce il meglio di entrambi i mondi per coloro che desiderano produttività e intrattenimento in un unico dispositivo smart. Acer Switch V 10 è dotato di un display IPS da 10.1 pollici rivestito da Corning Gorilla Glass, processore quad-core Intel Atom (Cherry Trail) di ultima generazione, affiancato da 32GB o 64GB di memoria interna (la RAM al momento non è nota), con Windows 10.

Disponibile con cover in metallo in una varietà di accattivanti colori, lo Switch V 10 rappresenta una scelta perfetta per gli studenti e i giovani professionisti grazie alla porta USB Type-C che fornisce un veloce trasferimento dei dati, un’uscita video ad alta risoluzione e una comoda ricarica. Un lettore di impronte digitali consente agli utenti di accedere comodamente al computer attraverso Windows Hello, mentre la connessione wireless dual-band MIMO 802.11ac assicura collegamenti fino a tre volte più veloci. E’ un ibrido 2-in-1 fanless, leggero e portatile, dotato di una tastiera dock con Precision Touchpad che all’occorrenza può trasformarlo in un notebook. Con la speciale cerniera magnetica Acer Snap Hinge 2, Switch V 10 si trasforma facilmente alternando quattro versatili modalità di utilizzo per soddisfare al meglio qualunque necessità:

Notebook: tradizionale modalità con il coperchio collegato, garantisce un’ efficiente produttività con l’utilizzo della tastiera e del touchpad. Ideale per fare ricerche, scrivere documenti e compilare fogli di calcolo

Pad: rimuovendo il display lo si può usare come un tablet a sé stante. Eccellente per l’intrattenimento, basta sedersi a guardare la serie TV preferita o giocare dopo una lunga giornata a scuola o a lavoro
Tenda: mettere il tablet e la tastiera in modalità tenda consente di utilizzare il touchscreen in spazi ristretti come i lunghi viaggi in treno, negli stretti spazi aerei , o a casa per visualizzare una ricetta su un affollato top da cucina
Display: questa modalità consente di collegare il tablet con lo schermo rivolto dalla parte opposta della tastiera per offrire un modo elegante per presentare video a piccoli eventi o riunioni.

Acer Switch V 10 sarà disponibile in più colori e più SKU in Europa (e quindi anche in Italia) nel quarto trimestre 2016, dunque dal prossimo ottobre, al prezzo di partenza di 299 euro. Come altri Switch, appartenenti alla generazione precedente, anche quest’ultimo supporterà la Active Stylus che però sarà venduta separatamente.