Assistenza Tecnica Computer 02.35983994

info@computerdoc.it

Yoga Book, il nuovo laptop di Lenovo

2 settembre 2016
 settembre 2, 2016

Il nuovo Yoga Book di Lenovo sarà un sottilissimo laptop con un incredibile segreto al suo interno. Aprendo il dispositivo, infatti, ci si potrà sorprendere del fatto che non è presente una tastiera. L’area un tempo destinata alla tastiera, infatti, presenta un versatile pannello touch che può trasformarsi all’occasione in una tastierina virtuale, una tavoletta grafica o un blocco note digitale.

Questo nuovo pannello è una grande novità per l’azienda. Sarà infatti presente in diversi articoli di nuove linee di dispositivi due-in-uno e Lenovo spera di creare da questa idea una nuova era di tastiere.

Lo Yoga Book sarà il primo dispositivo Lenovo con un pannello touch in sostituzione della vecchia tastiera e il suo prezzo iniziale sarà di 499 dollari. Arriverà sul mercato con un sistema operativo Windows o Android, ma la data effettiva dell’uscita non è ancora chiara.

Il touch pad dello Yoga Book è un touchscreen full-HD da 10.1 pollici, utilizzabile come laptop o tablet e il suo utilizzo non influirà sulla durata della batteria di circa 13 ore.

La scelta di rimuovere la tastiera fisica non è stata affatto facile. Per anni, infatti, molte aziende hanno provato la medesima soluzione touch, ma senza particolare successo. Ci sono voluti circa due anni di progettazione, sviluppo e test, prima di arrivare alla versione definitiva.

Tra le funzionalità implementate da Lenovo nello Yoga Book ve ne sono alcune suggerite dal mondo degli smartphone. La tastiera predittiva e il controllo ortografico, ad esempio, funzioni utili a velocizzare la scrittura.

Questo nuovo dispositivo avrà 4 GB di RAM, 64 GB di memoria, una fotocamera posteriore da 8 megapixel ed una frontale da 2 megapixel, uno slot per una microSD per poter aumentare lo spazio della memoria, e un processore Intel Atom Cherry Trail.

I primi dual laptop e tablet vennero presentati diversi anni fa e non ebbero vita facile. Il Toshiba Libretto W100 e il Kno videro la luce nel 2010, ma non entrarono nel cuore dell’utenza. Lenovo in questo senso ha compiuto diverse ricerche e test, non smettendo mai di credere in questo progetto.